Le four est l’un des appareils les plus utiles de la maison, il y en a même qui en possèdent deux, pour cuisiner plusieurs délices ensemble sans perdre de temps.

Sel au four

On l’utilise tous les jours, pour cuisiner, pour réchauffer les plats de la veille, pour décongeler les aliments, pour préparer les desserts, bref pour tout.

Une utilisation continue entraîne une augmentation des factures . Personne n’y prête attention, aussi parce qu’on ne peut pas s’en passer, donc on ne peut pas faire grand-chose, mais le four est l’appareil qui consomme le plus . Outre la consommation d’énergie, cela provoque également la formation de mauvaises odeurs et de germes et bactéries.

Saleté, bactéries et mauvaises odeurs, comment éviter qu’elles ne se forment à l’intérieur du four après utilisation

Pour éviter que le four ne dégage une odeur , il est toujours recommandé de le nettoyer dès que vous avez fini de l’utiliser. De cette façon , la saleté et les mauvaises odeurs ne restent pas emprisonnées à l’intérieur et peuvent également être facilement éliminées.

Solitamente, si acquistano centinaia di prodotti indicati per la pulizia di uno specifico elettrodomestico. In questo caso, i prodotti per la pulizia e l’igiene del forno. In realtà questi rischiano di rovinare ancora di più l’elettrodomestico, perché sono aggressivi e non propriamente igienici.

Questi prodotti, che promettono un forno brillante e profumato, come nuovo, sono difficili da risciacquare, spesso anche se in piccole quantità, rimangono sulle pareti del forno. Si rischia che ciò che si cucina la volta successiva alla pulizia, puzzi o faccia male alla salute.

Basta soltanto un limone per risolvere qualunque dramma casalingo. Vediamo come usarlo per ottenere risultati incredibili.

Come usare il limone per rimuovere la puzza dentro il forno

Tutte le volte che cuciniamo, olio, briciole di pane, sporco di qualunque genere rimangono nel forno. Le briciole cadono esattamente nella griglia sottostante, l’olio in particolare schizza dappertutto. Ciò che ne consegue, è il vetro sporchissimo, per non parlare delle pareti che al secondo utilizzo diventano nere perché l’olio cuoce e si asciuga.

Questi residui, vanno eliminati immediatamente, possibilmente mentre il forno è ancora caldo perché possono causare incrostazioni e ovviamente cattivi odori. Tra i cattivi odori, c’è la puzza di bruciato, che non è soltanto sgradevole sul momento, ma che rischia anche di rovinare il profumo delle nuove ricette.

Quindi basta prendere un limone e tagliarlo a metà. Poi metterlo in una teglia da forno, fare attenzione che la parte tagliata sia rivolta verso l’alto. Poi accendere il forno statico, a 100° e aspettare 5-10 minuti. Una volta raggiunta la temperatura, spegnere il forno e lasciare lo sportello aperto. La prima cosa che chiunque noterà è il profumo del limone, che fuoriuscendo dell’elettrodomestico, andrà a invadere tutta la cucina.

Dopo aver fatto raffreddare il forno, si potrà notare che il profumo di limone, di pulito e di freschezza sarà rimasto anche dentro l’elettrodomestico.

Eliminare le incrostazioni usando il limone

Il limone ha un ottimo potere sgrassante, per questo è considerato un valido rimedio naturale, utile per ripulire le pareti interne del forno e per le eliminare lo sporco ostinato e le incrostazioni.

Basta prendere una teglia e versare sopra quattro bicchieri d’acqua, poi spremere dentro il succo di 4 limoni. Fare scaldare il forno statico a 180°, mettere dentro la teglia e attendere 20 minuti. A questo punto estrarre la teglia dal forno. Il limone non avrà agito soltanto sulla teglia, ma anche sulle pareti interne.

Il succo del limone è in grado di sciogliere le incrostazioni più ostinate. Una volta fatto raffreddare il forno, prendere un panno umido e morbido e passarlo direttamente sulle pareti, senza strofinare troppo. Il panno sarà in grado di rimuovere lo sporco, che grazie al limone si sarà ammorbidito.

Il risultato sarà sorprendente, anche perché per avere un forno pulito, fresco e profumato non sarà necessario utilizzare alcun detergente chimico.

Perché il limone è un valido alleato per le pulizie di casa

Le citron est considéré comme l’allié de toute femme au foyer car il possède d’importantes propriétés antiseptiques, antibactériennes et cicatrisantes . Parfait pour désinfecter les coupures modestes comme les égratignures ou les petites coupures et écorchures, il est recommandé pour les aphtes et les boutons.

Toutes ces propriétés en font également l’allié parfait pour l’éco-nettoyage de la maison, il peut être utilisé en n’importe quelle quantité, sans craindre qu’il ne pollue ou ne détériore les appareils électroménagers par exemple.